Frammenti di Berlino – Premessa dell’editore

Volker Leins & Loredana Tortorici

Disponibile anche in: de en

La collana Frammenti di Berlino è nata in una trattoria romana come idea piuttosto vaga per la quale ci siamo intuitivamente ed a ragione decisi, allorquando ci siamo resi conto che le guide convenzionali non riportavano quanto di più interessante offrisse il quartiere.

I gusti sono notoriamente soggettivi ed è proprio per questo che non siamo grandi amanti delle guide turistiche e rimaniamo regolarmente delusi quando un presunto luogo degno di visita per noi non lo è affatto.

Come ci si avvicina al microcosmo di una città? Come ci si immerge in essa, come la si scopre, come la si gusta, come la si annusa, come la si sente e come ci si può fare una idea di quello che la distingue? La risposta immediata è: vivendola. Davvero? Siamo sinceri. Il fascino sbiadisce presto nella quotidianità, la curiosità si spegne con la mancanza di tempo e raramente si scopre qualcosa di nuovo dal momento che rimaniamo spesso e volentieri comodamente nelle zone di appartenenza.

Eppure molti frammenti di una città si fanno semplicemente strada in modo sottile, indipendente e spontaneo manifestando un personale quadro d’insieme. Da ciò l’idea originaria ha dato il nome alla collana ed ha preso forma. Perché non lasciamo raccontare a persone che amano e conoscono la città, o piccole parti di essa, storie soggettive, dettagli, immagini su qualsiasi tema, senza alcuna pretesa di oggettività o di completezza, ma piuttosto come alcuni frammenti che caratterizzano una città?

Abbiamo pensato fosse un’idea degna di essere realizzata. Un frammento è ora nelle Vostre mani. Approfittatene!

Berlino, giugno 2016

Volker Leins

Loredana Tortorici

 

3 anni fa